Site Loader

(da finanza.com) Non solo evasione fiscale. In Italia persiste anche il fenomeno dell’evasione assicurativa, seppur in calo nel corso degli anni grazie ai sistemi di controllo elettronico. Secondo un’analisi condotta da Segugio.it, nelle strade si contano ancora 2,6 milioni di veicoli non assicurati, in calo di quasi il 50% rispetto ai 3,9 milioni del 2014, principalmente grazie ai sistemi di controllo elettronico che consentono di verificare l’adempimento dell’obbligo assicurativo.

In Campania e Calabria oltre il 10% dei veicoli non è assicurato
Il fenomeno però ha una rilevanza molto diversa sul territorio. Osservando l’incidenza dei veicoli non assicurati sul parco circolante delle diverse regioni, si osserva infatti che la Campania è la regione con la più alta incidenza di veicoli non assicurati (12,4%). Percentuali molto elevate si riscontrano anche in Calabria (10,3%), Sicilia (9,7%) e Lazio (8,5%).

Le regioni più virtuose sono invece il Trentino Alto Adige (2,3%), il Friuli Venezia Giulia (2,8%) e il Veneto (2,9%).

Costo sociale dell’evasione assicurativa
Ma quanto pesa l’evasione assicurativa Rc Auto/Moto sulla collettività e quindi, indirettamente, sulle tasche dei contribuenti?

A livello nazionale, l’evasione dell’obbligo di assicurazione Rc vale 1,3 miliardi all’anno.

Finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.